Provvedimenti

DECRETO N. 02/2022 - nomina “Responsabile del Trattamento dei Dati della Videosorveglianza e dei Sistemi di Rilevazione dati ottici” Dott. Antonio ARANCIO

Tipologia: provvedimento organo indirizzo-politico
Provvedimento numero: DECRETO N. 02/2022
Responsabile del provvedimento: Arancio Antonio
Data del provvedimento: 23-02-2022

Note

NOMINA  del “Responsabile del Trattamento dei Dati della Videosorveglianza e dei Sistemi di Rilevazione dati ottici” nella persona del  Dirigente del Comandante della Polizia Locale Dott. Antonio Arancio, secondo quanto previsto dall’art.6 del Regolamento e dell’ art.30 del D.Lgs. 196/2003;

I compiti affidati al Responsabile sono quelli indicati nel Regolamento per l’utilizzo dei sistemi di videosorveglianza approvato con deliberazione C.C. n.7 del 10.03.2021, esecutiva ai sensi di legge, nel D.Lgs. 196/2003 nel provvedimento generale sulla videosorveglianza, emessa dall’Autorità Garante per la protezione dei dati del personale del 08.04.2010 specificando in particolare che l’incaricato dei trattamenti dei dati, ha il dovere di adempiere a tutto quanto necessario per il rispetto delle disposizioni della normativa vigente in materia, osservando scrupolosamente le istruzioni impartite dal Sindaco in qualità di titolare.

 

In particolare i compiti dell’incaricato del trattamento dei dati sono:

  • Effettuare il trattamento dei dati ai sensi e nei limiti degli artt. 11,18,19,20,21,22 e 31 del D.Lgs. 196/2003 e del Regolamento suindicato;
  • Osservare le disposizioni organizzative e operative impartite per il corretto, lecito, pertinente e sicuro trattamento dei dati;
  • Accedere ai soli dati personali, la cui conoscenza sia strettamente necessaria in relazione e per l’adempimento delle mansioni e dei compiti assegnati;
  • Accedere per esigenze di servizio, esclusivamente alle banche dati informatiche del proprio servizio a cui è stato autorizzato;
  • Adottare tutte le misure e gli interventi per la sicurezza del trattamento dei dati e per la correttezza dell’accesso ai dati secondo le disposizioni vigenti in materia;
  • Custodire le chiavi dell’armadio contenente il server istallato presso il Comando di Polizia Locale dove sono conservate le registrazioni non che le parole chiavi per l’utilizzo del sistema;
  • Conservare le registrazioni ai sensi di legge per un massimo di 7 giorni, trascorsi i quali, le immagini nuove prenderanno il posto delle vecchie. Qualora pervenga copia di denuncia di reato, le sole immagini utili alla ricerca dei responsabili degli atti dovranno essere riversate su un nuovo supporto ala fine della loro conservazione in relazione agli illeciti od alle indagini delle Autorità Giudiziarie o di Polizia. I supporti utilizzati per la memorizzazione delle immagini al termine del loro periodo di utilizzo conveniente, dovranno essere distrutti previa cancellazione delle immagini registrate;
  • Fornire ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. 196/2003, per ogni impianto l’informativa agli interessati, secondo quanto previsto dal provvedimento dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali del 08.04.2010;
  • Segnalare al Titolare eventuali problemi applicativi rispetto all’attuazione ed all’adempimento degli obblighi previsti dalla normativa sopra citata.
Contenuto creato il 23-02-2022 aggiornato al 23-02-2022
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Cesare Battisti 25 - 00042 Anzio (RM)
PEC protocollo.comuneanzio@pec.it
Centralino 06984991
P. IVA 02144071004
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: